Altro

Gentile Dott.ssa,le scrivo per cercare di ottenere qualche chiarimento in merito ad una piccola problematica in me riscontrata.Mi chiamo Valentina ho...

più di 1 mese fa

Gentile Dott.ssa,
le scrivo per cercare di ottenere qualche chiarimento in merito ad una piccola problematica in me riscontrata.Mi chiamo Valentina ho 25 anni e le scrivo da Modena.
Nel 2011 ho iniziato a prendere la piccola come contraccettivo ( YASMINELLE) Utilizzandola con regolarità e precisione per c.a. 5 anni. Nel Marzo 2016 ho volontariamente interrotto la pillola, non per scopi particolari, ma per ” disintossicarmi” un pochino… Il mio corpo ha reagito bene , dolori mestruali non troppo forti e ciclo piuttosto regolare. Ad Ottobre 2016 ho effettuato una visita ginecologia ed il risultato è stato eccellente, non è stata riscontrato alcun problema, inoltre mi hanno consigliati di non ricominciare la pillola ma d i utilizzare come contraccettivo l’anella ( NUVARING) con questa mi trovo bene.. Il problema è il seguente : in tutti questi anni a prescindere da tutto al 90 % di ogni mio rapporto sessuale sento un forte bruciore che persiste per una giornata intera, un bruciore vaginale zona labbra piccole grandi. Inoltre, alle volte, durante il rapporto sento come se mi si lacerasse un pochino in zona forchetta..ovvero la parte tra la fine della vagina e l’ano. Facciamo sempre dei preliminari e risulto esser piuttosto lubrificata..pur aggiungendo saliva a volontà.. la posizione + frequente è quella su di un fianco sdraiati , ma pur cambiando posizione il problema persiste. Tuttavia per quanto riguarda l’igiene personale io e il mio partner siamo molto attenti… solo che io uso sapone con ph5 , mentre Lui utilizza sapone comune per mani. Tengo a sottolineare anche questi aspetti perchè non so se possono centrare… io durante l’arco della giornata Bevo pochissima acqua e mi idrato poco… in più facciamo sesso c.a. 1 volta a settimana ( quindi con poca frequenza) Riesce a darmi qualche consiglio in merito?
La ringrazio per la disponibilità e la gentilezza
Buona giornata
Cordiali saluti

Valentina

vally

vally

il sintomo che descrivi potrebbe essere dato dalle secrezioni vaginali che si depositano sulla forchetta dovfe tu senti tirare e si crea una piccola lacerazione che ti porta dolore alla penetrazione e poi ti rimane, per la terpai è meglio che contatti il tuo ginecologo

ciao

Dott.ssa Stefani

Lascia un commento

Il tuo commento è anonimo.

Scegli il tuo avatar:

La risposta ai tuoi dubbi... ce l'abbiamo noi!

Consulta le risposte che le nostre dottoresse hanno dato per dubbi simili al tuo.
Non solo ti farai subito un’idea sull’argomento che ti interessa, ma ti accorgerai anche che spesso le tue preoccupazioni o curiosità sono le stesse di tante altre ragazze.

Trovare quello che cerchi è semplice e veloce grazie al nuovo strumento di ricerca di Lunastorta.

Cerca le risposte per argomento o per parola chiave

Per parola chiave Per argomento

PERFEZIONA
la tua ricerca aggiungendo una parola chiave
e ottimizza i risultati per fascia d’età o aiutandoti con i tag suggeriti