Ciclo Mestruale

Salve dottoressa,ho un problema di “ovaie pigre”,in pratica non ovulo tutti i mesi e quindi mi salta sesso il ciclo,questi sbalzi...

più di 1 mese fa

Salve dottoressa,
ho un problema di “ovaie pigre”,in pratica non ovulo tutti i mesi e quindi mi salta sesso il ciclo,questi sbalzi ormonali mi provocano gonfiore sul seno e sul ventre, ci sono dei rimedi naturali per aiutarmi a stimolare le mestruazione e magari ad attenuare il gonfiore? La prego mi aiuti non ne posso più!!! In attesa di risposta porgo cordiali saluti.
Gabriella

Chanel

Ciao purtropponei casi come il tuo non c’è molto da fare…spesso crescendo le ovaie però tendono a regolarizzarsi. Potresti provare ( oltre alla pillola contraccettiva ) composti a base di Agnocasto che avrebbe la funzione id regolarizzare il ciclo, oppure composti contenenti inositolo, che in questo periodo fvengono spesso utilizzati da noi ginecologi. Ovviamente non posso fare nomi…rivolgiti al medico di famiglia per sapere se saprà indicarti anche qualche nome commerciale, ciao.

Dott.ssa Mangani

Commenti recenti

  • Nickname
    7 anni fa

    io anche ho il problema delle ovaie pigre, la ginecologa ha detto che questo problema mi porta ad avere peli neri in faccia, ingrasso facilmente, ciclo in ritardo….la cosa che vorrei chiedere è se avrò problemi ad avere figli….

    • Dott.ssa Mangani
      7 anni fa

      Ciao, non dovresti avere problemi, anche se per te capire quando ovuli potrebbe essere piu’ complesso rispetto a chi ha il ciclo regolare. Quando vorrai avere una gravidanza potrai provare normalmente, e chiedere aiuto se non riuscirai nel concepimento dopo i primi 8-12 mesi. Intanto cerca di mantenerti normopeso e di pensare alla gravidanza prima dei 35 anni. Ciao

  • Nickname
    7 anni fa

    salve dottoressa..volevo chiederle un consiglio..una mia amica ha 27 anni,per 6 anni ha preso la pillola senza fare pause…adesso ha deciso di avere un figlio ma il ginecologo ha riscontrato in lei l’amenorrea e le ovaie sono un po pigre…ha iniziato delle cure ma con scarsi successi perchè ha un ciclo irregolare e non fa l’ovulazione…c’è la possibilità di avere un bambino??

    • Dott.ssa Mangani
      7 anni fa

      Ciao, da quel poco che mi dici , si, c’e la possibilità ‘ per lei di avere un figlio. Dopo tanto tempo di pillola a volte le ovaie hanno bisogno di tempo per ripartire, ma poi le cose si sistemano..importante e’ affidarsi ad un bravo ginecologo che segua il caso. Ciao

  • Nickname
    7 anni fa

    Salve volevo chiederle ho un ciclo regolare,anche dopo l’assunzione della pillola,ho fatto anche delle visite ginecologiche e tutto ok, anzi nell’ultima visita il dott. mi aveva riscontrato l’ovaio dx pigretto e, per sicurezza mi ha fatto fare l’esame del progesterone dove si è verificata un ottima ovulazione;ora mi chiedo come mai dopo 6 mesi di tentativi ancora non arriva la cicogna?

    • Dott.ssa Mangani
      7 anni fa

      questa è una grande domanda…a cui non so rispondere. Dopo 6 mesi di rapporti liberi puoi iniziare a fare un percorso diagnostico con il ginecologo ed uno spermiogramma al tuo partner. Non avere fretta, ciao.

  • Nickname
    7 anni fa

    Buongiorno dott.ssa l’ovulazione è legata alla fertilità quindi si è fertili se ovuli?

    • Dott.ssa Mangani
      7 anni fa

      Esatto, si dice che una donna è nel periodo fertile quando ovula, cioè circa a metà ciclo. Ciao

  • Nickname
    7 anni fa

    Gentilissima dottoressa Mangani ,volevo un parere sono una ragazza di 23anni ( Premetto di avere una ciste ovarica di 3cm sull’ ovaio sinistro stra contrallata ma niente di che’)… ho sempre avuto un ciclo irregolare ma cmq sempre presente (alterato per la ciste e per le ovaie pigre ) quindi il medico di famiglia mi ha consigliato la pillola yasminelle usata x tre mesi circa due anni fa’ interrotta bruscamente a causa di una fitta che pensavo fosse dovuta dalla pillola (premetto sono un soggetto super ansiosa)dopo questa interruzione a meta’ blister il ciclo è venuto quello da interruzione come se avessi finito tt il blister poi x sei mesi il buio piu’ totale solo al 5 mese piccole macchie.Spaventatissima andai stavolta da una ginecologa che mi diede il progesterone e mi ridiede la pillola Yasminelle x vedere se mi asciugava la ciste …ma niente la ciste non si è asciugata e allora ad ottobre 2011 la sospesi, a gennaio 2012 tornai dalla ginecologa che dopo l’ecografia interna mi diede il progesterone primult noir, il ciclo stimolato torno’ e ora a Luglio 2012 dopo 5mesi ancora nulla ….premetto che sono mezza depressa x la situazione e che non voglio andare piu’ dalla ginecologa xchè mi dara’ di nuovo il progesterone …e io non lo voglio piu’ prendere =( voglio che le mie ovaie ripartono sole…. in questi mesi tanto muco bianco filante e stop…. a marzo sottolineo che la ginecola mi diede le bustine di inofolic integratori xchè io sono stata chiara niente piu ormoni!!! è una situazione preoccupante? io sono molto spaventata …volevo sapere se oltre agli ormoni posso prendere qualcosa di naturale che mi puo’ aiutare…? ho letto sopra dell’Agnocasto… grazie in anticipo .

    • Dott.ssa Mangani
      7 anni fa

      Ciao, gli ormoni sono la soluzione più’ sensata, ma ci ripenserai in seguito. Devi mantenere il peso forma e l’ inositolo puoi assumerlo per almeno 3 mesi. Potresti anche valutare l’assetto glicemico e consultare un collega endocrinologo , per conoscere un nuovo punto di vista. Probabilmente la ciste non e’ la causa dei ritardi .. Ma non posso valutare per bene tutto il quadro non potendo visitarti . Ciao

  • Nickname
    7 anni fa

    Grazie mille per i suoi consigli… quindi l’agnocasto non fa’ x il mio caso?ma quindi lei pensa che non centra l’amenorrea post pillola?perche’ tutto è coinciso dopo la sospensione della yasminelle.Spero non sia nulla di grave perchè l’ansia mi assale… grazie in anticipo!

  • Nickname
    7 anni fa

    *CMQ IL MIO PESO è 53 KG PER 1.60 DI ALTEZZA! SONO NELLA NORMA!

  • Nickname
    7 anni fa

    Dott grazie mille del suo parere sono sempre la ragazza di 23 anni che ha scritto sopra … ma secondo lei è una cosa preoccupante?o si puo’ risolvere?sa’ sono tanto preoccupata.Volevo specificarle che tutta questa amenorrea l ho avuta solo dopo la sospensione della pillola,quando non assumevo nulla il mio ciclo era ballerino ma presente da quando l’ho sospesa è iniziata l’amenorrea.secondo lei non puo’ essere stata la pillola?… io cmq Attendo che si sblocchino da sole e poi consulto un endocrinologo come mi ha consigliato.GRAZIE =)

    • Dott.ssa Mangani
      7 anni fa

      Ciao, va bene anche continuare con l’inofolic. Dovresti continuare per almeno tre mesi prima di vedere risultati, ma chissa’ nel frattempo potrebbe tornare la mestruazione. La pillola puo’ dare una passeggera amenorrea, ma credo che dietro ci siano altre problematiche di tipo ormonale, piu’ o meno note. Continua quindi con l’inofolic e Aspetta…ciao

  • Nickname
    7 anni fa

    Gentilissima Dottoressa Mangani la ringrazio per il suo parere sono la ragazza di 23anni che ha scritto sopra volevo chiederle ma secondo lei è una cosa preoccupante?o risolvibile? sa’ sono tanto preoccupata e stressata …ad ogni modo le volevo specificare che il problema si è presentato dal momento che ho interrotto la pillola, prima di assumere yasminelle il mio ciclo era ballerino ma presente ,da quando l ho interrotta ho avuto amenorrea …quindi secondo lei non puo’ essere stata la pillola a crearmi questo disturbo?… cmq io voglio aspettare che si sblocchino da sole e dopo come mi consiglia lei andare da un endocrinologo nel frattempo continuo con l’inofolic…grazie ancora per la sua disponibilita’ nelle risposte che mi dara’.
    cordiali saluti

  • Nickname
    7 anni fa

    Gentile Dottoressa sono sempre la ragazza di 23anni che ha pubblicato i lpost sopra ,Allora sono andata oggi dalla ginecologa ho esposto il problema che ha 6mesi dopo il progestone che aspetto il mio ciclo…mi ha detto che è causa della cisti ovarica che ho queste alterazioni di ciclo cmq (come mi aveva consigliato
    lei nel post precedente) mi ha prescritto i dosaggi ormonali” finalmente” non li ho mai fatti tralaltro non ha escluso l’ipotesi della prolattina alta… poi m ha prescritto le analisi xil controllo della tiroide nel frattempo mi ha detto di continuare con le bustine di inofolic e l’inofolic plus una bustina la mattina e il plus una la sera ..NON ci credera’ ma non mi ha ridato il progesterone perche’ dice che si deve sbloccare il ciclo senza aiuti di pillole ormonali…secondo leii è un percorso giusto???? adesso?

    • Dott.ssa Mangani
      7 anni fa

      Ciao, è un percorso diagnostico valido..purtroppo non esiste una cosa giusta da fare ed una sbagliata. Anche se 6 mesi non sono pochini..SEgui i consigli della ginecologa e vediamo…ciao.

  • Nickname
    7 anni fa

    buon giorno dottoressa , mi chiamo ROSY o 40 anni ,il mio problema e il ciclo irregolare da tre anni prima ero puntualissima mai un ritardo o 4 figli questo problema mi e sorto dopo avere preso la pillola per anni mi sono accorta di avere un ciclo scarso e decido di smettere la pillola ma da allora non sono piu regolare mi slta anche per un mese e sempre in ritardo mi sento sempre gonfia ero sempre puntuale l’ultima mestruazione lo avuta il 15 agosto e ancora niente spero in una risposta grazie.

    • Dott.ssa Mangani
      7 anni fa

      Ciao Rosy, in effetti il tuo ciclo e’ irregolare. La pillola non da luogo a mestruazioni vere e proprie, per questo erano regolari. Dovresti fare dei dosaggi ormonali , almeno FSH, LH, estradiolo, TSH, i n seconda o terza giornata del ciclo e il progesterone in ventunesima giornata. Così dovremmo capire come mai questa irregolariita’. Fai anche una ecografia.

  • Nickname
    7 anni fa

    Gentilissima dottoressa Mangani sonola ragazza di 23anni che da un po’ di tempo le scrive (cucciola88ct).Le volevo dire che grazie al suo consiglio dopo sei mesi di assenza di ciclo (conseguita dopo un paio di mesi di pillola yasminelle dove ho interrotto il blister a meta’ non finendolo) dopo la gine mi ha dato un mese di progesterone e poi un altro anno e mezzo di pillola appena interrotta di nuovo senza ciclo x sei mesi mi sono fatta I DOSAGI ORMONALI che lei dottoressa mangani mi ha consigliato è emerso che sono tt ok compresa tiroide prolattina testosterone beta estradiolo ormone follicolostimolante ormone luteizzante ,ma quello basso è il progesterone il quale valore è 0,3ng/ml . allora la dottoressa mi ha detto che la causa del mancato ciclo è dovuta a questo ormone basso mi ha dato tre mesi il dufaston da prendere x 10gg dal 14 gg che mi viene il ciclo x tre mesi piu inofolic e inofolic plus .secondo lei puo essere anche dovuto a questo l ‘arresto del mio ciclo?? con il dufaston posso risolvere? premetto come gia ‘ scritto che ha da quando mi sono formata che ho sempre avuto un ciclo ballerino e ho una ciste ovarica di 3cm all’ ovaio destro da quando ero piccola ora è solo un po cresciuta .ho fatto cmq spesso varie ecografie interne ed esterne .Grazie in anticipo

    • Dott.ssa Mangani
      7 anni fa

      Ciao, concordo pienamente con la prescrizione della collega. Inositolo per riequilibrare il metabolismo e dufaston per mestruare. fai la terapia per almeno 3 mesi.Ciao

  • Nickname
    7 anni fa

    Gent.ma Dott.ssa
    chiedo il Suo consiglio per chiarirmi un pò le idee sulla mia situazione dal momento che ho avuto consulti vaghi e in parte contrastanti dai ginecologi /medico di famiglia cui mi sono rivolta.
    Le espongo di seguito la situazione:
    -ho 32 anni e ad aprile ho interrotto l’assunzione della pillola, ginoden presa senza alcuna sospensione per 12 anni, in cerca di una gravidanza. Premetto che in precedenza all’uso della pillola avevo cicli regolari e non ho mai avuto problemi di peso (mai diete drastiche ne aumenti eccessivi)
    -inizialmente ero tranquilla e consapevole che i primi mesi il mio corpo doveva ristabilire il suo naturale equilibrio e tra l’altro ho avuto ogni 35/38 giorni degli episodi di spotting e doloretti all’ovaio sx poi interrottisi del tutto con settembre (ultimo spotting 22 agosto). ho comunque iniziato fin dall’interruzione della pillola ad assumere acido folico. Dopo un paio di mesi di assenza di mestruazioni ho iniziato a preoccuparmi e mi sono rivolta all’Ospedale per un consulto ginecologico.
    -La prima ginecologa che mi ha visitato è rimasta sul vago relativamente alle cause dell’amenorrea ma mi ha escluso come causa l’uso prolungato della pillola.
    -Ho fatto un’ecografia da cui risluta che ho un endometrio piuttosto ridotto (spessore massimo 3,6mm), l’ovaio dx (37,6×15,3) con multipli piccoli follicoli e l’ovaio sx (25,8×23,1) con piccoli follicoli. i dosaggi ormonali hanno invece rilevato: TSH 3,001/ fT410,2/fT3 3,2/ LH 2,5/ FSH 2,1/ PRL 327,4/ E2 540/ progesterone 48,9.
    – a questo punto la ginecologa mi ha prescritto l’assunzione di inositolo, oltre a proseguire con l’acido folico, e mi ha rinviato a visita fra due mesi per valutare il da farsi (proseguire nell’attesa o tentare una terapia ormonale?).
    – un altro ginecologo invece sostiene che la causa della mia amenorrea sia riconducibile all’uso senza sospensioni della pillola. Mi ha detto che probabilmnete ho l’ipofisi pigra e che il mio corpo è come se fosse in menopausa perchè non reagisce agli impulsi ormonali ancora inibiti dall’uso della pillola. Mi ha suggerito di intraprendere una terapia ormonale per indurre le mestruazioni e risvegliare il meccanismo perchè, sostiene, naturalmente non si ristabilisce facilmente.
    -attualmente sto assumendo l’inositolo (pranzo e cena), l’acido folico (mattina) e delle gocce di fiori australiani (she oak, bush fucshia, yellow cowship) che avrebbero la funzione di stimolare l’ipofisi e aiutare la ripresa del ciclo.
    Ora non mi è ben chiaro: l’inositolo prescrittomi mi serve per cercare di riequilibrare il mio organismo per sperare in un ispessimento dell’endometrio e ristabilizzazione del corretto ciclo ormonale? se ciò accade fra due mesi potrei iniziare la terapia per indurre le mestruazioni e anche ovulare ? è corretto attendere due mesi o dovrei fare qualcosa prima?
    nel frattempo potrei anche riprendere ad ovulare e “funzionare” naturalmente o secondo Lei ciò è difficile ?
    purtroppo il tempo corre in fretta e io mi sto davvero preoccupando dal momento che son già 6 mesi di amenorrea.
    ha qualche consiglio da darmi e cosa mi devo aspettare con l’eventuale terapia ormonale (potrei riprendere fin da subito a ovulare regolarmente)?
    Mi scuso per il dilungamento e ringrazio anticipatamente.
    chicca

    • Dott.ssa Mangani
      7 anni fa

      Ciao, assocerei all’inositolo ed al folico anche del progesterone. Il rapporto LH-FSH indica che le ovaie sono per così dire pigre, per questo non ovuli. se opportunamente stimolata puoi ovulare, da sola è più difficile, ma lentamentele tue ovaie ovulano..Quindi assumi del progesterone per mestruare, il chè avrà anche un effetto benefico sulla tua psiche, poi continua con gli integratori..ciao.

  • Nickname
    7 anni fa

    La ringrazio per la risposta. Il progesterone come va assunto ? posso prenderlo da sola in farmacia oppure devo farmi fare la ricetta medica?
    La ginecologa che mi segue, come le accennavo sopra, mi ha solo rimandato a visita fra due mesi per cui temo non mi faccia volentieri la ricetta. In caso Posso farmela fare dal medico di base?
    ancora grazie

    • Dott.ssa Mangani
      7 anni fa

      Si, certo, vai dal medico di base, ciao.

  • Nickname
    7 anni fa

    La disturbo ancora per qualche precisazione sul progesterone che mi farò prescrivere dal medico di base: come va assunto ? quanto e per quanto tempo?
    devo domandare pastiglie o ovuli e quale posologia ? mi può suggerire un farmaco specifico
    grazie e buona serata

    • Dott.ssa Mangani
      6 anni fa

      Non posso fare nomi né consigliarti qualcosa di specifico via mail. Posso dirti che va benissimo anche una formulazione per via vaginale tramite ovuli. Ciao.

  • Nickname
    6 anni fa

    Buonasera dottoressa le scrivo perrche’ mi è sorto un dubbio sto facendo la cura di dufaston x
    amenorrea lo assumo da quasi tre mesi, alla sospensione della 10 compressa il ciclo arriva dopo un giorno di quiete.da due cicli a questa parte mi sono arrivate delle macchioline di sangue gia il pomeriggio da quando ho assunto l ultima compressa infatti credo che gia domani mi arrivi il ciclo normale … mi chiedo è normale che arrivi cosi subito???visto che ho letto che deve arrivare dopo 4giorni??? quando assmevo la pillola anticoncezionale yasminelle mi arrivava sempre il 4giorno dalla sospensione?è possibbile che le mie ovaie si stiano svegliando x questo mi viene subito dalla sospensione? un altra curiosita’ avendo il progesterone basso nn arrivava il ciclo x questo so facendo questa cura ma secondo lei assumendo dufaston riesce a risalire il livello del progesterone?
    grazie per la risposta
    N.b sto assumendo da quasi tre mesi inofolic e inofolic plus

  • Nickname
    6 anni fa

    Buongiorno dottoressa,

    ho 33 anni (quest’anno 34) e da settembre scorso ho interrotto la pillola Yaz che assumevo senza interruzioni da 5 anni. Su indicazione della mia dottoressa, ho atteso il primo ciclo naturale e poi ho iniziato ad avere rapporti liberi per cercare una gravidanza.

    Ad oggi sono al 5 mese di tentativi, il ciclo è stato più o meno regolare tutti i mesi (con variazioni da 26 a 29 giorni) ma sempre molto scarso e preceduto da antipatico spotting.

    Siccome diversi anni fa (2006) ricordo che da un dosaggio ormonale una ginecologa giustficò un lieve irsutismo, adesso sono preoccupata che quel vecchio problema che all’epoca era solo estetico per me, ora possa causarmi impedimenti nell’ottenere una gravidanza.
    Premetto che da una recente eco (10/01) transvaginale la mia ginecologa vide un corpo luteo emorragico (di 4 cm) e le ovaie e utero liberi da cisti.
    Cosa ne pensa, devo solo aspettare e tranquillizzarmi o meglio approfondire con delle analisi?

    ps. assumo inofert da 2 mesi.

    • Dott.ssa Mangani
      6 anni fa

      ciao, se vuoi puoi fare un altro dosaggio ormonale..ma è una decisione che riguarda la tua ginecologa e te. Non c’è una cosa giusta da fare in questo caso, nè tantomeno una terapia ottimale. Rimando quindi alla collega che ti segue l’eventalità di effettuare altri esami. Ciao.

  • Nickname
    6 anni fa

    La ringrazio della sollecita risposta. La mia ginecologa attuale (che non è quella del 2006) dice che secondo lei al momento non c’è nessun motivo per dover fare dei dosaggi ormonali.
    Sono io che sono poco tranquilla perchè continuo a pensare a quelle vecchie analisi dalle quali erano emerse incongruenze e vedo che comunque in 4 mesi di ricerca non è successo ancora niente.
    Secondo lei l’assunzione di Inofert può essere di aiuto anche se non ho ovaie con pcos?
    Grazi ancora, saluti

  • Nickname
    6 anni fa

    Salve dottoressa
    Ho 23 anni e da 3 anni assumo regolarmente la pillola.
    A seguito di una terapia antibiotica ho colto l’occasione, dietro consiglio della mia gine, per sospendere per 2 mesi l’assunzione. Ora il ciclo stenta ad arrivare, ho un ritardo di 5 giorni ma non mi impensierisce, ho avuto solo rapporti protetti con il mio partner e la dottoressa mi ha detto che le mie ovaie si sono un po impigrite. Arrivo al dunque.
    Poichè vorrei ricominciare a prendere la pillola, mi chiedevo se con un’assunzione protratta nel tempo (diciamo altri 5 anni) l’assunzione della pillola stessa potrà causarmi difficoltà al momento del concepimento, per il suddetto “impigrimento” delle ovaie.
    Grazie per la disponibilità. Saluti!

    • Dott.ssa Mangani
      6 anni fa

      Ciao, no, la pillola non ha effetto sulla fertilità futura . Adesso aspetta che torni spontaneamente la mestruazione, meglio sarebbe fare una interruzione di almeno due mesi.. Ciao.

  • Nickname
    6 anni fa

    Gentile dottoressa ho 31 anni e soffro di ovaio policistico che cerco di curare con la pillola yaz, però le mie mestruazioni sono molto scarse, il mio medico mi ha consigliato di associare alla pillola un integratore di inositolo, è possibile?

    • Dott.ssa Mangani
      6 anni fa

      Ciao cara, la mestruazione scarsa e’ data dalla pillola stessa. Le pillole a basso dosaggio tendono a dar luogo ad una mestruazione scarsa. Puoi comunque assumere integratori a base di inositolo, ma credo che il ciclo resterà tale finché assumerai la pillola. Non c’è nessun problema , continua da assumerla regolarmente, ciao.

  • Nickname
    6 anni fa

    Gentile dottoressa, ho assunto la pillola anticoncezionale per un anno a causa del mio ciclo irregolare(in media ogni 60 giorni) e ho sospeso da circa due mesi. Il primo mese ho avuto un ciclo anticipato dopo 23 giorni(senza effetto pillola) e adesso ritardano. E’ normale che dopo la sospensione della pillola l’organismo ritorni a lavorare come prima di iniziare ad assumerla?

  • Nickname
    6 anni fa

    Gentile dottoressa, ho assunto la pillola anticoncezionale per un anno a causa dei miei cicli irregolari (in media ogni 50-55 giorni) e a due mesi dalla sospensione ho avuto un ciclo anticipato (24gg) e un altro ciclo che tarda a venire. E’ possibile che dopo la sospensione della pillola l’organismo ritorni a lavorare come prima di cominciare ad assumerla?

    • Dott.ssa Mangani
      6 anni fa

      Si, nella maggior parte dei casi il corpo riprende le vecchie abitudini. Nel tuo caso non ci sono molti rimedi. Io ti consiglio integratori a base di agnocasto, oppure inositolo efficaci nei casi come il tuo…a meno che la pillola non ti serva anche come effetto contraccettivo. Non è una vera e propria patologia, diciamo che sei fatta così, per cui potresti anche non assumere niente, se ti senti bene. Ciao.

  • Nickname
    6 anni fa

    Ed infatti è proprio quello il problema, perchè non mi sento per niente bene. dolori frequenti al basso ventre e una sindrome premestruale prolungata.Terrò in considerazione i prodotti da lei indicati. Gentilissima.

  • Nickname
    6 anni fa

    Salve dott.ssa quando è preferibile cominciare l’assunzione della pillola anticoncezionale? il giorno stesso del ciclo? grazie mille

    • Dott.ssa Mangani
      6 anni fa

      Ciao , in teoria entro il quinto giorno del ciclo, ma è meglio iniziare il primo o secondo, quando è presente il sangue rosso vivo.

  • Nickname
    6 anni fa

    dottoressa ho già 2 figli l’ultimo di 4 anni.sono rimasta incinta dinuovo il16/8/2012.m alla 18 settimana il mio piccolo non aveva più battito.fatto esame istologico.tutto normale.ora sono 4 mesi che stiamo riprovando ma nulla.presento però 4 giorni prima del ciclo spotting non ricordo se ne soffrissi anche in precedenza.lamia eta 41 ad agosto.ho paura di non poter più dare un fratellino al mio ultimo piccolo.lo spotting devo considerarlo un problema?

    • Dott.ssa Castellacci
      6 anni fa

      carissima,
      potrebbe essersi creata qualche aderenza dopo il recente raschiamento post partum indotto. Consiglio prima di tutto un dosaggio ormonale in 3° gg del ciclo ( FSH,LH,17beta E2), se i valori sono buoni, consiglio una isteroscopia office di controllo presso un centro ed “operatore” esperto.

  • Nickname
    6 anni fa

    Ma con la pillola anticoncezionale si può rimanere incinta?

  • Nickname
    6 anni fa

    Salve dott.ssa, è vero che l’assunzione della pillola anticoncezionale fa ingrassare?

  • Nickname
    6 anni fa

    dott.ho fatto gli esami.fsh 14,3 lh 4,5.17beta 20.la mia ginegologa vorebbe farmi monitoraggio.possibile che senza questo non riuscirò più a rimanere incinta?sono moralmente a pezzi in questo periodo la mia vita va a rotoli.il mio unico desiderio è riprendermi il mio bambino perso.io cmq ho rapporti a giorni alterni!potrei avere qualche probabilità?non sarebbe il caso magari di rifare questi esami?ho sentito dire che potrebbero cambiare.sono così disastrosi questi esami?la gine mi ha gelata il sangue,ed il cuore.io soffro di tiroide ipo.prendo eutiroxs da 50.grazie per una sua risposta.romy

  • Nickname
    6 anni fa

    preso il prometrium100 x 10 sere orale dopo 24 gg dal ciclo ciclo che mi e’ venuto 2 volte in un mese a distanza di 4 giorni dalla fine del ciclo ora ho finito di prenedere prometrium 100 da 9gg ma il ciclo non mi e’ ancora arrivato e’ possibile?

  • Nickname
    6 anni fa

    preso prometrium 100 x 10 sere dopo 19gg dal ciclo che mi e’ venuto 2 volte in un mese ora ho finito di assumere prometrium 100 da 9 gg ma il ciclo non e’ ancora arrivato e’ possibile? prima ho sbagliato a scrivere scusatemi!

    • Dott.ssa Mangani
      6 anni fa

      Ciao, dovresti aspettare ancora qualche giorno..

  • Nickname
    6 anni fa

    Ho preso una compressa di inofert combi, ma subito dopo ho avvertito bruciore alla gola, con la sensazione come se si stesse gonfiando. Può essere stata una reazione allergica? E se si come posso risolvere? Grazie!

  • Nickname
    6 anni fa

    Salve dott.ssa volevo chiederle una cosa. E’ il secondo mese che assumo la pillola Yaz dopo una sospensione di tre mesi, dopo che l’avevo presa per un anno senza interruzione. Sia al primo che al secondo mese di assunzione dopo la sospensione mi è comparso spotting sia prima che durante le pillole placebo senza avere un vero e proprio flusso mestruale. E’ normale?
    Grazie!!!!

  • Nickname
    6 anni fa

    Buona sera,
    volevo porle una domanda.
    è possibile ovulare senza avere il ciclo? Mi spiego meglio…soffro di ovaio policistico e da circa 5 mesi non ho il ciclo, però dall’ultima ecografia fatta circa una settimana fa risulta:
    “endometrio con aspetto da fase secretiva dello spessore massimo di 12 mm, a carico dell’ovaio destro si osservano i segni di una recente deiscenza follicolare con area riferibile a corpo luteo provvisto di tipico ring vascolare”
    Non so cosa pensare è possibile che io abbia l’ovulazione ma che per qualche ragione la mestruazione non arrivi? che fine fa l’ovulo in questi casi?
    GRAZIE.

    • Dott.ssa Mangani
      6 anni fa

      Ciao cara, l’ovulazione e’ seguita dopo circa due settimane dalla mestruazione. Se non è arrivata torna dal collega per un nuovo controllo ecografico, ed eventuale terapia a base di progestinici per sbloccare il tuo ciclo. Ciao

  • Nickname
    6 anni fa

    Buona sera dottoressa, è possibile ovulare senza poi avere il ciclo?

  • Nickname
    6 anni fa

    Gentilissima Dottoressa,
    sono una ragazza di 30 anni che da più di 10 assume la pillola anticoncezionale a seguito di diagnosi di pcos con un ciclo fortemente irregolare (anche di 60gg). Sono passata circa 1 anno fa a Zoeley, ma ho assunto da sempre Minesse. Un mese fa ho smesso di prendere la pillola per cercare un bimbo ed ho subito attaccato il fertifol.. Già le ultime due “false mestruazioni” sotto pillola sono state senza sanguinamento, e ora il ciclo non mi arriva.. Da circa una decina di giorni, però, manifesto una certa sensibilità ai capezzoli e una strana sensazione di calore nel basso ventre. Pensavo di essere già incinta ma il test è risultato negativo. Ho paura di non ovulare, ho paura di dover aspettare troppo per una gravidanza (questo sarebbe proprio il periodo adatto!) e che l’ansia da “cercounbimbo” peggiori la mia situazione. Mi consiglia di prendere dell’inositolo? Cosa posso fare per verificare cosa sta succedendo alle mie ovaie?
    Grazie

    • Dott.ssa Mangani
      6 anni fa

      Si in effetti percepisco un certa ansia. Hai smesso di assumere la pillola poco tempo fa, aspetta! Meglio avere un ciclo spontaneo poi provare . Dopo 10 anni di pillola e’ normale che le ovaie siano lente a partire. Non farti prendere dal l’ansia perché è proprio così che si creano i problemi. Aspetta la mestruazione e non dare peso a sintomi aspecifici come sensibilità ai capezzoli o sensazioni particolari, cioè non focalizzare l’attenzione sul tuo fisico troppo, questo infatti causa ansia ed aspettative. Stai tranquilla e vediamo quel che succede. Per adesso non ci sono da fare ulteriori accertamenti. Ciao.

  • Nickname
    5 anni fa

    salve dottoressa sono una ragazza di 30 anni e ho il ciclo irregolare.prendo la pillola anticoncezionale yasmine.adesso devo fare degli esami ematochimici perche ho le ovaie pigre.la pillola influisce sui valori????grazie tante.

    • Dott.ssa Mangani
      5 anni fa

      Ciao, mi dovresti indicare quali esami in particolare devi fare.. ciao

  • Nickname
    5 anni fa

    Albe dott.ssa, volevo chiederle se si assume la pillola yaz per quasi un anno consecutivo se si è protetti.grazie

  • Nickname
    5 anni fa

    salve dott.ssa volevo chiederle se le pillole anticoncezionali sono sicure da gravidanze indesiderate

    • Dott.ssa Mangani
      5 anni fa

      Sono molto sicure, ma non al 100%. Se infatti leggi il foglietto sono riportate le statistiche, proteggono da gravidanza in percentuale superiore al 99%. In pratica se la assumi in modo corretto e continuativo puoi stare tranquilla, ciao.

    • Dott.ssa Castellacci
      5 anni fa

      Sono sicure al 99% se vengono assunte le pillole tutti i giorni alla stessa ora e non vi sono episodi di vomito o diarrea profusa o concomitante assunzione di antibiotici

  • Nickname
    5 anni fa

    Salve dott.ssa volevo chiederle una cosa.é vero che la pillola contraccettiva blocca ovulazione???ma come è possibile??

  • Nickname
    5 anni fa

    Salve,dottoressa sono una ragazza d 22 anni, e da quando ho fatto lo sviluppo nn ho mai avuto un ciclo regalare, cioè nn m viene tutti i mesi. Andando dal ginecologo m ha detto k ho l avaia destra pigra, attualmente nn faccio nessuna cura,xk il medico d famigl m ha sempre detto di nn fare nex cura,xk s aggiusta da sl?? È vero?? Ma in futuo avrò problemi ad avere un figlio?

    • Dott.ssa Mangani
      5 anni fa

      No, non ci sono terapie efficaci, anche se con integratori a base di inositolo ed altre sostanze la situazione può migliorare. Considera che sei semplicemente fatta così.. Poi le ovaie pigre possono dar luogo a molti problemi, se si tratta solo di ciclo irregolare e’ una forma lieve. Quando vorrai un figlio parlane con il ginecologo, potrebbe essere più difficile individuare la tua ovulazione ogni mese. Ciao.

  • Nickname
    5 anni fa

    Grazie dottoressa. Le vorrei un altra domanda. Lei ha detto che le ovaie pigra a lungo possono dare problemi. Che tipo d problemi??

  • Nickname
    5 anni fa

    Ma se nn faccio nessuna cura è meglio oppure s peggiora la situazione??in pratica spesso mi viene un mese si,e uno no, e dura delle volte capita ank k m viene dopo 2mesi e m dura7-8 giorni…dottoressa questa è la mia situazione.

    • Dott.ssa Mangani
      5 anni fa

      Non facendo terapie non peggiora la situazione, ma certo non risolvi la tua irregolarità. Decidi liberamente che fare, ciao

  • Nickname
    5 anni fa

    Gent.ma dott.ssa sono una ragazza di 33 anni che ha sofferto da sempre di cicli irregolari di 40 gg. E negli ultimi anni perdite ematiche a metà del ciclo .non ho mai preso la pillola per scelta. Oggi però vorrei tanto avere un figlio. Da 4 mesi ci provo. Ma nulla..ho fatto pap test e nn hanno riscontrato nulla di patologico. Ho fatto una ecografia, dopo uno spotting abbondante si è’ vista una cisti scoppiata, fortunatamente l’ esame ca 125 ha dato un valore basso. Dai dosaggi ormonali risulta che ho progesterone ed estradiolo basso. Settimana prossima consulterò il ginecologo. Sono poche le speranze che possa restare incinta? Grazie mille in anticipo

    • Dott.ssa Mangani
      5 anni fa

      No cara, sei molto giovane, ed ancora hai fatto qualche accertamento, stai tranquilla. Vai dal ginecologo, e indagate anche il marito, ricorda che i figli si fanno in due.. Ciao

  • Nickname
    5 anni fa

    Grazie mille dottoressa…lei cosa m consiglia prendere? Sn la ragazza d 22 anni

    • Dott.ssa Mangani
      5 anni fa

      Potresti provare con integratori a base di inositolo, e per il gonfiore tisane drenanti .. Ciao

  • Nickname
    5 anni fa

    Salve dottoressa….ma con le ovaie micropolicistiche si può avere una gravidanza oppure no?

    • Dott.ssa Mangani
      5 anni fa

      Si, si può avere.

  • Nickname
    5 anni fa

    grazie mille dottoressa.

  • Nickname
    5 anni fa

    Salve, ho 41 anni e da poco ho appreso dopo avere fatto visionare le analisi mediche alla ginecologa che sono in fase di esaurimento ovarico, non voglio assolutamente prendere ormoni, pensa che agnocasto e inositolo possono aiutarmi nel farle ripartire?
    Inoltre vorrei utilizzare ormoni bioidentici ma non ho trovato alcun ginecologo in Piemonte che li utilizzi? Mi può aiutare in questo?
    Grazie cordiali saluti

    • Dott.ssa Mangani
      5 anni fa

      Gli integratori sono utili, ma non risolvono la tua situazione. Alla tua età ci sarebbe indicazione ad una terapia sostitutiva, o ad una pillola perché saresti troppo giovane per una menopausa. Cerca di capire se hai una diagnosi di menopausa precoce o meno. Ciao

  • Nickname
    5 anni fa

    Grazie dottoressa

  • Nickname
    5 anni fa

    Salve mi chiamo Veronica e ho 21 anni , mi sono formata a 11 anni e da allora il mio ciclo e diventato un incubo mi e venuto regolare solo i primi tre mesi dopo di che non mi veniva più se non prendevo qualche aiuto per farmeli venire. In questi anni ho girato un sacco di dottori dal ginecologo all’endocrinologo al dietologo, ma senza conclusione avevano solo dedotto che io avevo una quantità di endogeni minore di quella che dovrei avere ma con le pillole hanno risolto per loro la faccenda, nel frattempo mi e anche aumentata la peluria sia nel decolté e nel collo. Comunque fatto sta che senza pillole il ciclo non arriva, ho fatto un altro tipo d’esame che non so fin che potrebbe essere rilevante, ho fatto le radiografie alla sella turcica e hanno visto che ho l’ipofesi un po’ più piccola del normale ma una cosa lieve. Secondo lei cosa mi consiglia di fare? Posso sperare di avere dei bambini un domani?

    • Dott.ssa Mangani
      5 anni fa

      Ciao cara, quando vorrai avere figli ( magari prima dei 35 anni ) rivolgiti ad un collega esperto in fertilità che ti potrà aiutare stimolando la tua ovulazione. Per adesso quindi il problema è la irregolarità e la peluria. In questi casi la terapia è di tipo ormonale, con pillola o solo progestinici. Sia l’endocrinologo che il ginecologo possono darti tale terapia, se sei sovrappeso è fondamentale tornare al normopeso. ciao

  • Nickname
    5 anni fa

    Salve, mi chiamo teresa e ho 34 anni. Da circa sei mesi ho smesso di prendere la pillola anticoncezionale dopo più di dieci anni di assunzione. Io soffro della sindrome dell’ovaio micropolicistico. Desidero tanto avere un bambino e il ginecologo mi sta facendo assumere l’integratore a base di inositolo e acido folico. L’undici novembre ho iniziato l’assunzione e il 22 dicembre mi sono arrivate le mestruazioni che non avevo ormai più da Agosto. Al quindicesimo giorno del ciclo ho avuto tre giorni di spotting .Il 23 di gennaio mi vengono le mestruazioni a un mese esatto dalla prima. Questa volta per sei giorni ho avuto sanguinamento moderato poi interruzione e dopo tre giorni dall’n interruzione mi sono ritornate…sono un pò in panico!!! Assumo due bustine al giorno dell’integratore…!!!

  • Dott.ssa Mangani
    5 anni fa

    Ciao Teresa , non preoccuparti. Devi farti seguire dal tuo ginecologo, adesso si tratta di capire se è presente ovulazione spontanea o meno. Non preoccuparti se in queste prime fasi il tuo ciclo sarà irregolare. Ciao.

  • Nickname
    5 anni fa

    salve dottoressa sono una ragazza di 22 anni in amenorrea da 3 a causa di perdita di peso… durante questi anni il ciclo mi e tornato spontaneamente solo una volta l anno scorso… in questi anni ho preso prima la pillola poi il progesterono e ultimamente ho fatto alcuni cicli di clomid… con quest’ ultimo riesco ad ovulare.
    tornerá tutto come prima e sopratutto un giorno riusciró ad avere figli…?. a dimenticavo ho l’ ovaio micropolicisticocordiali saluti

    • Dott.ssa Mangani
      5 anni fa

      Ciao è’ la cosa più probabile, ma non posso darti un giudizio oggettivo perché non conosco bene il caso. Cerca di mantenere il normopeso, e’ la cosa più importante. Ciao

    • Dott.ssa Mangani
      5 anni fa

      Devi comprare un altro blister e continuare con l’assunzione per quanti giorni vuoi spostare il ciclo, poi smetti per una settimana ed arriverà il ciclo. Non prendere troppe compresse allungare il ciclo di una settimana dovrebbe essere sufficiente. Ciao

  • Nickname
    5 anni fa

    Salve dotoressa ho 21 anni prendevi la pillola yaz da 4 anni ad agosto del 2013 l‘ho smessa e da li‘ e‘ sparito il ciclo ho fatto controlli,tutti gli esami tiroide del sangue e ormonali tutti ok a parte il colesterolo un pochino alto . le visite tutto ok ho solo l ovaio micropolicistico ma la ginecologa mi ha detto ke quello non centra. Ad oggi cinque marzo 2014 ankora zero ciclo sono sei mesi e mezzo e oggi ho fatto un altra visita ginecologica ed e‘ tutto ok . mi ha dato farmaci x stimolare il ciclo lutenyl e clomid non so se prenderli o no????? Volevo un suo parere. Se faccio un figlio risolvo la situazione???? Grazie mille in anticipo. Attendo sue risposte.

    • Dott.ssa Mangani
      5 anni fa

      Si Silvy, io ti consiglio di fare la terapia . Ciao

  • Nickname
    5 anni fa

    Salve dotoressa ho 21 anni da 4 anni prendevo la pillols yaz l ho smessa xke mi ero stufata pero ora da agosto del 2013 sono sei mesi e mezzo circa senza ciclo. ho fatto controlli visite tutti gli esami ed e‘ tutto ok. oggi 5 marzo 2014 ho rifatto la visita sempre tutto ok ho l ovaio micropolicistico ma l ho sempre avuto ed e‘ tutto ok. La ginecologa mi ha prescritto farmaci xstimolare il ciclo lutenyl e clomid. volevo chiederle se mi devo fidare a prenderli queste medicine se mi risolveranno la situazione in cui mi trovo e se poi se facendo un figlio risolvo questa situaziobe? Sono molto preoccupata.attendo sue risposte grazie.

  • Nickname
    5 anni fa

    Salve dottoressa sono una ragazza di 23 anni affetta da ovaio micropolicistico. Ho sospeso la pillola yasminelle, che assumevo dall’età di 16 anni, dopo la quale ho avuto 6 mesi di amenorrea con conseguente acne (mai avuta prima) e aumento della peluria. Sono insulino resistente ma senza iperinsulinemia e ho riniziato da poco tempo la pillola accostata ad un integratore di myo inositolo e acido folico contro l insulino resistenza. Cosa ne pensa?

    • Dott.ssa Mangani
      5 anni fa

      Ciao, purtroppo l’ovaio policistico e’ difficile da trattare, in via generale la terapia e’ corretta, a mio avviso dovresti cercare di cessare l’assunzione della pillola, ma per adesso e per almeno tre mesi devi continuare con gli integratori che stai prendendo. Ciao

  • Nickname
    5 anni fa

    Dottoressa buongiorno, cerco da 7 mesi un figlio e sto facendo i monitoraggi .. Sono sempre irregolare pur assumendo inositolo e acido folico( cicli di 40-45 gg ). Questo mese al 30pm presento ancora un follicolo di 23 mm che nonostante il gonasi 5000 non è scoppiato.. Volevo chiedere se ancora posso sperare che il follicolo così grande possa scoppiare e rimanere incinta. Grazie per la gentile risposta in anticipo.Sara

    • Dott.ssa Mangani
      5 anni fa

      Sara, devi chiederlo al medico che ti sta seguendo e che conosce tutta la situazione. Ciao

  • Nickname
    5 anni fa

    Grazie per la risposta in posticipo..non ci avevo pensato!

  • Nickname
    5 anni fa

    abuonasera dottoressa ho appena iniziato il 3 ciclo di clomid,ho 35 anni appena compiuti e un raschiamento fatto a novembre alla 6 settimana.volevo chiedere assieme al clomid posso assumere inofolic al mattino e inofolic plus la sera!.o almeno inòfolic plus x tenere un pò a bada l ansia ?grazie

    • Dott.ssa Mangani
      5 anni fa

      Si puoi assumerli, dopo l’ovulazione però continua con solo l’inofolic. Ciao

  • Nickname
    5 anni fa

    Grazie mille dottoressa,era quello che volevo sapere.

  • Nickname
    5 anni fa

    Ma solo inofolic può aiutarmi a tenere a bada l ansia che mi prende nel post ovulatorio?

    • Dott.ssa Mangani
      5 anni fa

      No, inofolic con ti aiuta per l’ansia.. Ma il plus e’ meglio se lo sospendi come ti ho detto perché non è indicata l’assunzione in gravidanza. Ciao

  • Nickname
    5 anni fa

    C é qualcosa che possa fare x quest ansia dà ricerca che mi porto addosso?la prego non mi dica di non pensarci.

    • Dott.ssa Mangani
      5 anni fa

      Ciao, o riesci a sopportarla oppure puoi far ricorso a farmaci specifici , come gli ansiolitici . Se invece il problema e’ il riposo notturno prova con del magnesio la sera, per rilassarti un po’ e tisane specifiche . Cerca di capire le dimensioni reali del problema.

  • Nickname
    5 anni fa

    Salve , volevo esporle il mio problema prendevo la pillola yaz da 4 anni il 21 agosto lo smessa e ora sono otto mesi senza ciclo ho fatto esami e controlli ed e tutto ok non so ke fare… in piu il 12 aprile ho avuto un rapporto completo col mio ragazzo e mi semto strana qst giorni cosa puo essere ???

  • Nickname
    5 anni fa

    Salve , volevo esporle il mio problema prendevo la pillola yaz da 4 anni il 21 agosto lo smessa e ora sono otto mesi senza ciclo ho fatto esami e controlli ed e tutto ok non so ke fare… in piu il 12 aprile ho avuto un rapporto completo col mio ragazzo e mi semto strana qst giorni cosa puo essere ???

  • Nickname
    5 anni fa

    Salve dottoressa, ho 32 anni e soffro di ipotiroidismo, diagnosticato nell’ottobre scorso, e da allora assumo eutirox (prima 50 e ora 75, ma da un paio di giorni). Questo mese dopo il ciclo (normale e regolare come sempre fino ad oggi, pur con i problemi di tiroide), l’indolensimento e il gonfiore del seno non sono passati, e dopo 14 giorni esatti dal ciclo precedente ho avuto perdite mestruali (poche, ma mai successa una cosa simile!!!) e doloretti da ciclo. Ora sono un tantino preoccupata, visto che oltretutto sento del fastidio ai linfonodi inguinali.. che può essere?posso avere squilibri ormonali?è tutto legato all’ipotiroidismo?ho un’infezione?
    grazie mille,

    Silvia

    • Dott.ssa Mangani
      5 anni fa

      L’incremento dell’eutirox e’ molto lieve e non credo possa causare tali fastidi. Stai tranquilla e per adesso controlla come saranno i prossimi cicli. Ciao

  • Nickname
    5 anni fa

    Salve dottoressa , volevo esporle il mio problema prendevo la pillola yaz da 4 anni il 21 agosto lo smessa e ora sono otto mesi senza ciclo ho fatto esami e controlli ed e tutto ok non so ke fare… in piu il 12 aprile ho avuto un rapporto completo col mio ragazzo e mi semto strana qst giorni con dolori tipo punturine sotto la pancia cosa può essere??

  • Nickname
    5 anni fa

    Buonasera Dottoressa, ho 30 anni e normalmente ho cicli che oscillano dai 30 ai 33 giorni, ma gli ultimi 2 sono stati di 43, e questo mese sono già al 37 pm. Il mio ginecologo tramite ecografia mi ha detto che ho ovaie micropolicistiche o multifollicolari anche se non soffro di acne ne di sovrappeso o altro. Mi ha prescritto i dosaggi ormonali, il 4° giorno di ciclo, i risultati sono questi:
    Fsh 6.31
    Lh 8,88
    Tsh 1,5
    Prolattina basale 14, dopo 30 minuti 11,8

    Che ne pensa?
    Dimenticavo, sono alta 1.64 e peso 53 kg e sono 3 mesi che assumo Inofolic 2 bustine al giorno.
    Grazie mille
    Alessandra

    • Dott.ssa Mangani
      5 anni fa

      Va tutto bene, hai le ovaie PCO, come ti ha detto il tuo medico. E’ per questo che non ovuli regolarmente. Continua con gli integratori che stai assumendo, e stai tranquilla, le ovaie pigre tendono a restare così, ma non ci sono paticolari problematiche, se non lo stress della regolarità, ciao

  • Nickname
    5 anni fa

    Salve volevo chiederle una cosa. Non ho ciclovda otto mesi dopo aver interroto la pillola che l ho presa per ben 4 anni. Io sabato 12 aprile e sabato 19 aprile ho avuto due rapporti sessuali completi. Potrei essere in cinta?

  • Nickname
    5 anni fa

    Inserisci qui il testo del tuo commento

  • Nickname
    5 anni fa

    Grazie per la risposta!
    Mi rimane un dubbio, pensavo che ci fosse differenza tra ovaie multifollicolari e sindrome dell’ovaio policistico, vedendo i risultati dei dosaggi ormonali avevo pensato di non avere questa sindrome, l’lh non dovrebbe essere doppio rispetto all’fsh? Avevo capito che la sindrome fosse proprio un problema dovuto a disfunzioni ormonali, non è così? Ho la PCO nche io?
    Oggi sono al 40 pm, sto cercando di avere un bambino e se entro 4 giorni non mi dovesse arrivare il ciclo proverei a fare un test…
    Alessandra

    • Dott.ssa Mangani
      5 anni fa

      Sono definizioni.. la sindrome presenta ampia variabilità ed a dire il vero le ovaie multifoll e la policistosi ovarica non sono la stessa cosa.. Comunque non è molto importante. Aspettiamo il test… ciao..

  • Nickname
    5 anni fa

    Buongiorno dottoressa, purtroppo ieri mi è arrivato il ciclo… è stato di 40gg. Speriamo che questo torni ad essere più corto e che Inofolic in questo mi aiuti. La mia paura è quella di non ovulare. Io continuo ad avere rapporti liberi e provarci senza esagerare con i calcoli…grazie mille
    Alessandra

    • Dott.ssa Mangani
      5 anni fa

      Si, continua così. Alessandra quanti anni hai? E tuo marito?

  • Nickname
    5 anni fa

    Salve dottoressa,sono una ragazza di 21 anni con un problema che non so come chiamarlo!!!Prendevo per 4 anni la pillola yaz, il 21 Agosto 2013 l’ho smessa e ho avuto il mio ciclo proprio questo giorno il 21 e mi è passato il 24 solo quattro giorni di ciclo che comunque mi faceva ogni mese cosi’. Comunque da quel giorno non ho avuto piu’ ciclo!!! Oggi 26 Aprile 2014 mi ritrovo OTTO MESI SENZA CICLO ho fatto visite,esami e test è risulta tutto okai. Proprio questi mesi tra marzo e adesso aprile sto avendo rapporti completi senza usare precauzioni col mio ragazzo potrei rimanere in cinta??? Sono anche una settimana che mi sento strana con dolori tipo punturine sotto la pancia, e in piu’ tanto sonno e stanchezza e a momenti mi prende una nausea assurda!!! Cosa può essere???? Grazie.

    • Dott.ssa Mangani
      5 anni fa

      Ciao Silvia, non avere rapporti non protetti se non vuoi una gravidanza, adesso non puoi sapere se è quando ovulerai , per cui non rischiare . Puoi stimolare il ciclo con un progestinico , chiedi al ginecologo di fiducia come fare, ciao

  • Nickname
    5 anni fa

    Buongiorno Dottoressa sono una ragazza di 25 anni che soffre da anni di problemi di amenorrea da quando ho iniziato la pillola premetto di non essere stata mai regolare con il ciclo anche perché ho una ciste ovarica di 3 cm all’ovaio sinistro di 3 cm da quando avevo 15 anni. L’altro giorno sono stata dalla ginecologa a fare un controllo di ecografia interna visita è la pap test tutto è regolare . Siccome il ciclo non l’avevo più da sette mesi la ginecologa mi ha dato il primoulut Noir per sbloccarmi e gli integratori Inofolic combo in capsule e inofolic plus bustine per la sera. Il progesterone per sette giorni e gli integratori per sei mesi. Dopo tre giorni dalla sospensione del progesterone mi è arrivato il ciclo . La cosa strana è che dopo 25 giorni dal ciclo andando in bagno ho avuto delle piccole perdite di sangue insieme al muco cosa strana perché da anni che soffro tutti amenorrea non si vedevano tracce sangue quindi mi chiedevo cosa potrebbe essere le visite ti ho fatte come le ho già anticipato un mese fa potrebbe essere un fattore positivo queste perdite potrebbero essere gli integratori a stimolare il tutto naturalmente cosa ne pensa? Li sto assumendo già da un mese e qualche giorno tutto mi sembra strano perché se non assumevo pillole cerotti progesterone non vedevo tracce di sangue quindi anche se è stato un caso l’altra mattina per me è stata una gioia vedere quelle tracce .secondo l lei è un fattore positivo???? Aspetto con ansia sua risposta grazie gentilissima buona giornata❤️

  • Nickname
    5 anni fa

    Io ho 30 anni appena compiuti e il mio compagno compie i 35. Lui ha già fatto spermiogramma e spermiocoltura perchè era fissato…ed è tutto perfetto. Io come le avevo scritto ho fatto ecografia e dosaggi ormonali con i risultati che le ho riportato. Per ora è veramente poco che ci proviamo, questo era il terzo mese, ma il primo dove abbiamo cercato di mirare meglio i rapporti. Per il momento non credo ci sia altro che dobbiamo fare…diciamo che l’unica “scocciatura” sono le mie ovaie e quindi i miei cicli ballerini

    Alessandra

    • Dott.ssa Mangani
      5 anni fa

      Si Alessandra non c’è altro da fare per adesso.. Direi che se dopo l’estate non avrete ottenuto la gravidanza , allora magari potresti fare qualcosina, farti aiutare dal ginecologo, ma per adesso state tranquilli e rapporti più o meno nei giorni centrali del ciclo. Ciao

  • Nickname
    5 anni fa

    Buongiorno volevo chiederle per quanto tempo bisogna assumere l’inositolo per l’ovaio policistico. Io lo sto prendendo da 6 mesi. Cordiali Saluti grazie

    • Dott.ssa Mangani
      5 anni fa

      In teoria dopo 3 mesi si dovrebbero vedere i primi effetti positivi. e non dovresti poi smettere l’assunzione. Va valutato in base al tuo ciclo, all’ovulazione, quindi chiedi al ginecologo che ti segue direttamente, ciao

  • Nickname
    5 anni fa

    Buongiorno Dottoressa sono una ragazza di 25 anni che soffre da anni di problemi di amenorrea da quando ho iniziato la pillola premetto di non essere stata mai regolare con il ciclo anche perché ho una ciste ovarica di 3 cm all’ovaio sinistro di 3 cm da quando avevo 15 anni. L’altro giorno sono stata dalla ginecologa a fare un controllo di ecografia interna visita è la pap test tutto è regolare . Siccome il ciclo non l’avevo più da sette mesi la ginecologa mi ha dato il primoulut Noir per sbloccarmi e gli integratori Inofolic combo in capsule e inofolic plus bustine per la sera. Il progesterone per sette giorni e gli integratori per sei mesi. Dopo tre giorni dalla sospensione del progesterone mi è arrivato il ciclo . La cosa strana è che dopo 25 giorni dal ciclo andando in bagno ho avuto delle piccole perdite di sangue insieme al muco cosa strana perché da anni che soffro tutti amenorrea non si vedevano tracce sangue quindi mi chiedevo cosa potrebbe essere le visite ti ho fatte come le ho già anticipato un mese fa potrebbe essere un fattore positivo queste perdite potrebbero essere gli integratori a stimolare il tutto naturalmente cosa ne pensa? Li sto assumendo già da un mese e qualche giorno tutto mi sembra strano perché se non assumevo pillole cerotti progesterone non vedevo tracce di sangue quindi anche se è stato un caso l’altra mattina per me è stata una gioia vedere quelle tracce .secondo l lei è un fattore positivo???? Aspetto con ansia sua risposta grazie gentilissima buona giornata❤️

  • Nickname
    5 anni fa

    Si dottoressa grazie. Mi sono informata su eventuali monitoraggi e stimolazioni con Clomid…intanto voglio stare tranquilla e continuare a provarci. Seguirò il suo consiglio, è stata molto gentile, e speriamo che la gravidanza arrivi!

    Buona giornata
    Alessandra

  • Nickname
    5 anni fa

    Salve dottoressa, la mia situazione nn e’ delle migliori e da sette mesi che attendo il ciclo , da premettere che l anno scorso ho subito dei traumi che mi hanno portato ad uno stato depressivo con la somministrazione di antidepressivi Samir e Deniban compresse e pillole , le ho assunte esattamente per un mese e dopo il trattamento li ho sospesi e da quel momento inizio l assenza di ciclo. Il ginecologo dopo un apposita visita mi ha diagnosticato l ovaio sinistro policistico e questo mi crea il ritardo, considerando pure che mi a diagnosticato il Papilloma virus (tipologia 18), mi ha somministrato del progesterone a pillola per una settimana due compresse al giorno , purtroppo non ho avuto nessun riscontro e il ciclo nn si e’ sbloccato, Ho voluto consultare un altro ginecologo il quale mi ha prescritto un altra tipologia di progesterone ad uso vaginale ma nn l ho voluto assumere perche con l ultima cura ho avuto effetti collaterali fastidiosissimi sonnolenza acuta depressione e irritabilità, ho pure pensato che l astinenza dagli antidepressivi unità agli effetti collaterali del progesterone mi hanno completamente destabilizzata. Le volevo chiedere se nonostante la prima assunzione di progesterone fallita mi consiglia di assumere quello vaginale? Ho paura che nonostante lo possa assumere il ciclo nn si sblocchi e gli effetti collaterali li subisco per l second volta

    • Dott.ssa Mangani
      5 anni fa

      Ciao giulietta, in effetti la tua situazione andrebbe sbloccata, e in questa fase il progesterone ( anche per via vaginale ) mi sembra una buona soluzione. Consiglio anche un dosaggio ormonale , incluso tiroide e prolattina. Con la via vaginale gli effetti collaterali dovrebbero essere inferiori, quindi ti consiglio di seguire le indicazioni del ginecologo. Ciao.

  • Nickname
    5 anni fa

    salve dottoressa, credo che il mio caso sia tra i più strani e bizzarri… ho avuto il mio primo ciclo a dodici anni, ora ne ho 21, ma nel momento in cui ho perso la verginità, col passare del tempo la sua frequenza diminuiva, fino a sparire del tutto. Ho fatto molte visite dal ginecologo, e lui mi ha sempre detto che sto bene, non ho alcun tipo di problema, ho semplicemente l’utero elastico…Vado ogni mese in ovulazione e la morte dell’ovulo si manifesta con delle secrezioni bianche… Ma io mi chiedo, non avendo la fase mestruale, quindi essendo in amenorrea, come è possibile che io ovuli ugualmente?? (non soffro di alcun tipo di patologia, neanche l’ovaio policistico, ho semplicemente un utero molto elastico.. L’unica spiegazione del ginecologo è stata, con parole molto povere, che avendo l’utero elastico, nel momento in cui l’ovulo muore, non strofina nelle pareti dell’utero e quindi non ho sangue..) In attesa di risposta le auguro una buona giornata…

    • Dott.ssa Mangani
      5 anni fa

      In effetti non potevi scegliere un nome migliore.. Nel senso che la spiegazione che fornisci non ha alcuna base. Ho molto dubbi sulla tua ovulazione, in quanto se si ovula poi arriva la mestruazione e l’ovocita non fa assolutamente niente, sono le ovaie a fare ormoni e indurre la mestruazione . Nella prima fase del ciclo dominano gli estrogeni che permettono l’ovulazione, poi domina il progesterone. Se non si instaura una gravidanza il progesterone poi diminuisce e questa riduzione provoca lo sfaldamento dell’endometrio che si era preparato ad ospitare l’ovulo fecondato. L’endometrio ( per capirsi l’utero ) si prepara a nutrire l’ovulo fecondato impregnandosi di sangue , ma se non ho gravidanza tutto il sangue e nutrimento accumulato non serve più, e il corpo lo espelle attraverso la mestruazione, poi si prepara alla successiva ovulazione , pronto ad ospitare il successivo ovulo fecondato.
      E’ molto complesso, ma l’utero elastico non capisco cosa sia . Fai altri accertamenti, deve esserci una spiegazione a questa amenorrea! Ciao

  • Nickname
    5 anni fa

    Salve dottoressa, sono sei mesi che desidero il secondo figlio ma senza risultati. Le ho provate tutte ovulazioni programmate , inofert, k2. Tutti queste stimolazioni mi hanno portato parecchi dolori addirittura da dover stare a casa. Il dottore a deciso di darmi la pillola sibilla solo6 confezioni continuativa per vedere se i dolori passano prendo anche dostinex per prolattina alta. Poi riprenderemo per il concepimento. Sto facendo la cura giusta. Premetto che ho le ovaie policistiche.grazie.

    • Dott.ssa Mangani
      5 anni fa

      Dopo la pillola vai in un centro di infertilità , fatti aiutare da esperti. Ciao

  • Nickname
    5 anni fa

    17 beta Estradiolo = 15,61 (fase follicolare: 18-147, picco ovulatorio: 93-573, fase lut.: 43-214; menopausa:<38)

    fsh=3,77 (fase follicolare: 2,9-12, picco ovulatorio: 6,3-24, fase lut.: 1,5-7; menopausa:17-95)

    lh 2,12 (fase follicolare: 1,5-8, picco ovulatorio: 9,8-80, fase lut.: 0,2-6,5; menopausa:8-33)

    test 0.76 (0,1-0,9)
    31 anni
    Ultimo ciclo fine gennaio a sospensione di Nuvaring per 2 anni consecutivi.
    Da allora non ho avuto più il ciclo.
    Da pochi giorni ho iniziato Inofert Combi, ma non sono molto speranzosa!
    Spero in un suo consiglio.
    Grazie mille

    • Dott.ssa Mangani
      5 anni fa

      Vai dal medico, per una terapia a base di progestinici . Questo ti aiuterà a mestruare, poi con il ginecologo deciderete come fare in futuro. Ciao

  • Nickname
    5 anni fa

    Ah dimenticavo..all’ultima ecografia (marzo), come sempre, ovaio destro e sinistro, multifollicolare e endometrio sottile

  • Nickname
    5 anni fa

    Salve sono la ragazza di 21 anni che nn ho ciclo da nove mesi. Sto prendendo vitamine e oggi ho iiniziato anche il lutenyl x vedere se torna il ciclo. Premetto che sto avendo sempre rapporrti aa rischio ne ho avuto uno il 26 aprile e altri 4 circa nel mese di maggio. Sono da molti giorni che la notte mi sveglio con nause, mal di reni, stomaco, pancia dolori anche ovaie. In piu stankezza, mal di testa con capogiri. No n so che abbia stiamo si cercando un bimbo, potrei esselo in cinta?? Dovrei fare un test? Grazie.

  • Nickname
    5 anni fa

    Salve sono la ragazza di 21 anni che nn ho ciclo da nove mesi. Sto prendendo vitamine e oggi ho iiniziato anche il lutenyl x vedere se torna il ciclo. Premetto che sto avendo sempre rapporrti aa rischio ne ho avuto uno il 26 aprile e altri 4 circa nel mese di maggio. Sono da molti giorni che la notte mi sveglio con nause, mal di reni, stomaco, pancia dolori anche ovaie. In piu stankezza, mal di testa con capogiri. No n so che abbia stiamo si cercando un bimbo, potrei esselo in cinta?? Dovrei fare un test? Grazie.

  • Nickname
    5 anni fa

    In realtà questa ipotesi mi era già stata prospettata ma ho voluto aspettare un po’ perché pensavo che anche il mio corpo avesse bisogno di un po’ di tempo per riequilibrarsi e perché anche con il nuvaring ho sempre sofferto di forti emicranie. Mi chiedevo, se questa attesa possa complicare ulteriormente la cosa e se, il ricorso ad ormoni adesso può pregiudicare qualcosa un domani non molto lontano quando ne avrò bisogno per una gravidanza. Grazie mille di cuore!

  • Nickname
    5 anni fa

    Salve dottoressa.. Sono Paola ho 22 anni e il mio compagno 39 anni… Stiamo cercando un figlio, il problema é che mi sono state diagnosticate le ovaie pigre… Però il mio ginecolo mi ha detto che non é detto che si debba ovulare alla tredicesima giornata, é tutto soggettivo… Anche se ovulo un pochino più tardi, ho sempre possibilità di rimanere incinta?? La ringrazio…

    • Dott.ssa Mangani
      5 anni fa

      Certo, concordo con il collega! Ci vuole tempo e un pò di pazienza..

  • Nickname
    5 anni fa

    Salve dottoressa sono piccolina le avevo detto che dopo svariate cure ormonali mi sono venuti parecchi dolori credendoli ginecologici .invece dopo una risonanza magnetica mi hanno trovato delle cisti di tarlov che curo con lyrica 150mg ma lei crede che possa avere un figlio dopo che i dolori mi saranno passati.grazie.saluti.

  • Nickname
    5 anni fa

    Salve…sono capitata in questa pagina per caso, noto molto cordialità e attenzione….
    Così, non avendo problemi particolari e avendo fatto una visita ginecologica due mesetti fa…. Le pongo il mio quesito:
    Da sempre, ho un ciclo doloroso, irregolare e abbondante, ogni 30/35 giorni.
    Ho fatto le visite necessarie, mi è stato detto che ho le ovaie pigre.
    Mi sono sposata, e facendo l’amore come gli sposini, mia figlia è arrivata dopo sette mesi.
    Ho avuto una bellissima gravidanza.
    Un lungo parto con 12 ore di travaglio per mancata dilatazione e alla fine taglio cesareo.
    Ho avuto il ciclo, doloroso irregolare e abbondante, durante tutti i 18 mesi di allattamento.
    Adesso mia figlia ha 20 mesi, quindi da due, diciamo, non all’atto più.
    Mi scusi se mi dilungo, e per fare un quadro generico della mia situazione:
    Ogni mese, per metà mese, dolore, stress, nervosismo, poca pazienza, rabbia… Ho una crisi premestruale assurda!
    Oggi mi si attacca alla pancia, poi alle gamba, mal di testa, la schiena grazie anche a mia figlia, meglio non parlarne…non prendo pillola e non prendo pillole.
    Ma il problema è che, anche adesso mentre le scrivo, avverto la pancia gonfia, piena… Come se il ciclo fosse già tutto li ma qualcosa lo ostruisce!
    Non esce! Ha qualche consiglio? Qualche rimedio della nonna, qualche integratore?
    Sarà stress?
    Sarà pigrizia dell’ovulo?
    Ho fatto una visita due mesi fa, come ho scritto in precedenza, e a livello medico è tutto perfetto “pronta per il secondo figlio!” Ha detto sorridendo il mio ginecologo da sempre!
    Che devo fare per sentirmi più sgonfia e tranquilla?

    • Dott.ssa Mangani
      5 anni fa

      Purtroppo è un tuo problema costituzionale.. se non vuoi una gravidanza adesso ti consiglio una pillola, anche a basso dosaggio. Se invece vorresti la gravidanza, allora con qualche rimedio potresti stimolare la tua ovulazione e avere un ciclo più regolare, senza questa sindrome. Parlane al tuo ginecolog.. non è una patologia, sei fatta così.. ciao

  • Nickname
    5 anni fa

    Scusi, dimenticavo di dirle che ho 28anni, sono in perfetta salute, e ad oggi un ritardo di 8giorni! (Non sono incinta)
    Sono stanca, ogni mese la stessa storia!

  • Nickname
    5 anni fa

    Salve dotoressa spero mi risponda al piu’ presto perche’ sono in panico, ho preso il lutenyl per dieci giorni e da martedi’ 27 ho iniziato ad avere perdite marroni e ad oggi 30 maggio ho sangue anche il problema ke mi esce quamdo faccio pipi’ e nel panno non ce quasi nulla.. poi ho sensazione ke mi scenda fisso e ke mi sporchi tutta… sono impanicatissima non vorrei ke mi venisse troppo perke ero nove mesi senza e ho preso il lutenyl per dieci giorni e mi sta facendo cosi’……. poi ho dolori forti anche e un odore sgradevole mi sento…. sono preoccupata… spero mi risponda al piu presto grazie.

  • Nickname
    5 anni fa

    salve dottoressa sono una ragazza di 23 anni.. da mesi ormai io e mio marito aspettiam la cicogna il mio è un ciclo regolare 27-28 gg adesso ho un ritard di 3 giorni e non ho nessun sintomo di ciclo ..capisco che è presto ma potrei essere incinta??

    • Dott.ssa Mangani
      5 anni fa

      Non capisco la domanda..anche perchè la mia opinione in merito non serve.. fai un test, poi se vuoi riscrivimi. Ciao

  • Nickname
    5 anni fa

    salve sono una ragazza di vent’anni con problema di ovaia pigre e multifollivolari..il dottore mi ha prescritto il clomid per tre mesi cn monitoraggio ma l’ ultima volta che sono andata a visita avevo un follicolo scoppiato e l’altro no.l endometrio era ispessito per cui mi ha detto che era avvenuta l ovulazione.. il follicolo non scoppiato secondo lui andrà via cn le mesturazioni… mi ha consigliato di continuare cn il clomod per altri due mesi, sempre con mezza compressa, ma visto che secondo lui rispondo bene alla cura posso anxhe evitare il monitoraggio… ho paura peró che si possano formare cisti e che il follicolo non scoppiato di circa 2 mm possa essere una ciste

    • Dott.ssa Mangani
      5 anni fa

      Ciao si, capisco il tuo stato d’animo, ma non vedo motivi di preoccupazione. Se si forma una cisti non è un grosso problema, le cisti ovariche nei casi come il tuo molto spesso vanno via spontaneamente. Puoi cessare la terapia con il clomid se non sei sicura. ciao

  • Nickname
    5 anni fa

    buongiorno dottoressa ho 31 anni ho le mestruazione irregolari erano 2 mesi che erano assenti e questo mese ho iniziato a prendere la pillola sibille, pero sono gia quasi 28 giorni da quando ho iniziato a prendere la pillola che continuo a sanguinare e a tenere dolori mestruali deboli!!! la mia domanda è, a cosa se deve , è un problema collaterale della pillola o ce qualcosa della quale deva preocuparmi? oppure devo sospenderla e cambiare marca??
    grazie e buona giornata

    • Dott.ssa Mangani
      5 anni fa

      Ciao è un effetto collaterale della pillola, del primo blister in genere. Continua quindi con la regolare assunzione e per adesso ti consiglio di non variare tipo di pillola. Dal mese prossimo tutto dovrebbe tornare alla normalità, ciao

  • Nickname
    5 anni fa

    ciao dott.ssa mi sa dire se l’agnocasto e’ indicato per stimolare il ciclo e regolare l’fsh alto? grazie

    • Dott.ssa Mangani
      5 anni fa

      Per quel che so io aiuta nel regolarizzare il ciclo, ma non ha effetti sull’fsh elevato. Ciao

  • Nickname
    5 anni fa

    Salve dottoressa ho ventinove anni e da circa tre anni honun ciclo irregolare a causa di un eccessivo dimagrimento e reduce da un inizio di bulimia ,il mio ginecologo xregolarizzare li ciclo mi ha prescritto la pillola contraccettiva ed il ciclo mi arrivava da quamdo lo sospesa nn e piu arrivato!! Ho fatto visite pap test ecografie visita endogrinologa ed e tutto ok !!! Lei cosa ne pensa potrebbe darmi un consiglio!! Adesso cmq ho riaquistato il mio peso altezza 1 70 peso 54 graxie mille

    • Dott.ssa Mangani
      5 anni fa

      Salve, se i colleghi ti hanno detto che tutto è a posto si tratta solamente di attendere. In questi casi è meglio non forzare la situazione con medicine, bensì attendere i tempi del proprio organismo. Ciao

  • Nickname
    5 anni fa

    Salve dottoressa ho 29 anni e da circa 3 anni ho un ciclo irregolare a causa fi un eccessivo dimagrimento e reduce da episodi di bulimia, il mio ginecologo xregolarizzare il ciclo mi ha prescritto la pillola contraccettiva ed il ciclo arrivava ma mn appena la sospendevo niente . Questo si e ripetuto xtutti i yre anni finke adesso volendo una gravidanza mi ha fatto staccare nuovamente e li ciclo nm arriva comunque premetto di aber fatto visite ecografie pap test visita endogrinologa esami specifici ed e tutto ok!! Potrebbr darmi un consiglio ? Cmq ho riaquistato ilmio peso ke di54 55 kg e alta 1.70 grazie mille!!!

  • Nickname
    5 anni fa

    Salve dottoressa..
    Sono una ragazza di 24 anni.. Ho il FSH alto che provoca sempre l’irregolarità delle mie mestruazioni. A volte sto due o tre mesi senza ciclo, altre volte 6 mesi..
    Il ginecologo mi ha detto che ho le ovaie pigre e mi ha dato Duphaston da prendere per 6 mesi.. In questi sei mesi le mestr sono state regolari ma poi non mi sono piu venute, da 3 mesi circa. Adesso, in questi 3 mesi, mi sono ingrassata, 6 chili in più, e non riesco a perdere peso anche se mangio poco, ma addirittura mi sto ingrassando ancora di piu..
    Cosa devo fare?? Devo continuare a prendere duphaston?? Come faccio?? Poi fra un mese mi sposo, non voglio essere cicciona nel mio abito da sposa :/

    • Dott.ssa Mangani
      5 anni fa

      Ciao, vai da un endocrinologo e porta tutti gli esami che hai fatto. La causa dell’aumento di peso potrebbe essere di natura ormonale! Segui il mio consiglio, il prima possibile, data l’imminenza delle nozze.

  • Nickname
    5 anni fa

    Grazie per il consiglio dottoressa.. Ci andrò il prima possibile..

  • Nickname
    5 anni fa

    Buonasera Dott.ssa
    ho 29 anni, premetto che ho sempre avuto ciclo regolare, non ho mai preso la pillola e non ci sono possibilita’ che sia in cinta.
    6 settimane fa ho smesso di fumare, fumavo non piu’ di 5 sigarette al giorno ma ho fumato per un po’ di anni!!
    Da allora non mi e’ piu’ arrivato il ciclo (sarebbe dovuto arrivare 2 settimane fa circa). Inoltre sono ingrassata 4 chili. All’inizio l’aumento di peso ho pensato fosse normale visti gli attacchi di fame nervosa ma ora nonostante stia attenta e vada in palestra 4 volte a settimana (cosa che facevo anche prima)la situazione non migliora.
    Presumo che il ritardo sia causato dallo stress dello smettere di fumare, e’ plausibile? Cortesemente posso chiederle qualche suggerimento su come tornare alla normalita’?
    Grazie
    Cordiali saluti
    AV

    • Dott.ssa Mangani
      5 anni fa

      Cinque sigarette non sono poi molte.. Forse non c’è correlazione tra i fatti. Potresti sbloccare il ciclo con un progestinico, ma la prescrizione la deve fare un ginecologo dopo una visita. Fissa una visita, ma è probabile che tutto torni alla normalità spontaneamente. Ciao

  • Nickname
    5 anni fa

    Salve dottoressa sono una ragazza di 44 ..operta k colloutero a eta’di 29 anni.con conizzazione …ciclo sempre regolare …poi agosto 2013 mi salta ciclo e il mio gnecologo mi prescrive la pillola novadien presa fino agasto di quest’anno esse do entrata nella fase premenopausa ….poi agosto 2014 durante la settimana di sospensione il ciclo non arriva …riprendo normalmente la pillola x una settimana niente ciclo ma stavo male gonfiore addominale mal di testa mi decido di chiamare il mio ginecologo mi dice che la pillola mi ha portato ad un atrofia dell’endometrio ….allora smetto la pillola dopo una sett.na ho avuto x tre giorni spotting sudorazioni notturne …mi chiedo e’normale …com’e possibile che con la pillola non mi sia venuto il ciclo….e ancor peggiore sono in menopausa ….ora che vorrei provare ad aver un figlio … vorrei chiedergli inoltre se potrebbe essermi utile inositolo ….grazie e mi scusi x.

    • Dott.ssa Mangani
      5 anni fa

      Ciao, devi aspettare e vedere se la mestruazione arriva . Alla mestruazione dovrai fare degli esami del sangue, per studiare la riserva ovarica e vedere le possibilità di gravidanza. Per adesso attendi e non dare peso ai sintomi che accusi, aspetta con pazienza almeno un mese..

  • Nickname
    5 anni fa

    Salve dottoressa. Ho 16 anni non ho mai avuto il ciclo regolare. Il problema è che non mi viene il ciclo da 3 mesi. Io sono vergine e non ho problemi di stress o di anoressia o di sovrappeso e quando corro ho sempre dolori al basso ventre. Cosa ne pensa lei?

    • Dott.ssa Mangani
      5 anni fa

      Alla tua età il ciclo può presentare tali anomalie , tanto più se si tratta di ciclo irregolare. Parlane a tua madre ed al medico di famiglia e valutate se fare una eco addome inferiore, o attendere ancora.. Ciao

  • Nickname
    5 anni fa

    Salve dott.ssa,
    Scrivo per avere avere informazioni sull’inositolo come integratore.
    Vorre i prenderlo per la sindrome premestruale(ansia, irritabilità, sbalzi d’umore) ma non so se interferisce con la tiroide. Le premetto che sono in cura per tiroidite e ipotiroidismo. Prendo il progesterone in crema per alleviare i sintomi premestruali. Ho un endometrio ispessito. Non ho cisti alle ovaie. Il ciclo a volte e’ abbondante e il ginecologo mi ha detto che spesso non ovulo.
    In più ho una dermatite seborroica e un’elevata sensibilità al glucosio e grasso localizzato sull’addome.
    Grazie

    • Dott.ssa Mangani
      5 anni fa

      Puoi tranquillamente assumere l’inositolo per quanto riguarda la tiroide. Secondo la mia esperienza non è attivo sulla sindrome premestruale, ma può comunque aiutarti per L’endometrio e per i cicli anovulatori. Assumilo pure senza preoccuparti. Ciao

  • Nickname
    5 anni fa

    Inserisci qui il testo del tuo commento

  • Nickname
    5 anni fa

    Salve dottoressa,
    Ho un problema, il mese scorso il ciclo anticipò di 4 giorni ( di regola l’8 mi viene) in quanto ero al campo scout (ho 19 anni) ed ero sotto stress.. successivamente al ciclo, nei giorni 9,10,11 e 12 avevo delle macchie.. e poi il 12 ho avuto un rapporto non protetto (ma lui è venuto fuori).. è normale che ora il ciclo è in ritardo visto che il mese scorso anticipò?
    Grazie

    • Dott.ssa Mangani
      5 anni fa

      Ciao, ho già risposto. Si tratta di un ritardo forse non correlato all’anticipo dell’altra volta. IO ti consiglio di attendere ancora almeno una settimana. Ciao

  • Nickname
    5 anni fa

    Salve dott.ssa ho 49 anni ho il ciclo un pò ballerino, come lo definisce la mia ginecologa, 20 -21 -24gg e sono anemica..il ginecologo mi ha prescritto il progesterone non potendo assumere la pillola in quanto il valore dell’ antitrombina è lievemente alto..ho avuto una tiroidite non ho noduli solo il TSH di poco superiore alla norma…. posso assumerlo?

    • Dott.ssa Mangani
      5 anni fa

      Si, il collega avrà valutato il tuo caso prima di prescriverlo!

  • Nickname
    5 anni fa

    Buongiorno dottoressa , io avrei bisogno di in suo parere .
    ho 36 anni da anni ho sempre avuto un ciclo irregolare .
    il mio ginecologo dopo alcuni esami mo dice che non ovulo e che in questo momento non posso avere figli ma che é una cosa risolvibile .
    a febbraio invece rimango incinta ma lo perdo .
    Ad aprile ho iniziato una cura con Kirofert tutti i giorni e il ventunesimo giorno del ciclo dufaston per sette gg .
    ma questo mese oltre al ciclo regolare dopo il dufaston mi é tornato dopo una settimana .
    Mi devo preoccupare ?

    • Dott.ssa Mangani
      5 anni fa

      Strano. Riferiscilo al ginecologo, deciderà lui se approfondire o attendere il prossimo ciclo. Io non ho abbastanza informazioni per capire le cause di questa irregolarità. Ciao

  • Nickname
    5 anni fa

    Grazie dottoressa .. ho chiamato il mio ginecologo il quale secondo il suo parere la cura sta facendo effetto facendo aumentare il numero e la grandezza dei follicoli.
    Spero sia così !!

  • Nickname
    5 anni fa

    Salve ho avuto due rapporti non protetti e completi nei giorni 11 e 14 ottobre il mio ciclo mi era iniziato il 30 settembre e finito il 4 ottobre.Quei due giorni dovrei essere molto a rischio ce la possibilità che sono in cinta perchè questi giorno non sto affatto bene?????

  • Nickname
    5 anni fa

    Salve dottoressa ho 26 anni le scrivo perché ho un forte dubbio,sono una ragazza che è stata per diversi anni in amenorrea sbloccata solo da pillole anticoncezionali e progesterone se non prendevo questi farmaci restavo senza ciclo anche sei mesi quindi era diventato come un circolo vizioso.In questi anni in contemporanea a questi farmaci per periodi alterni avevo usato pure prodotti a base di acido folico senza avere riscontro.La mia ginecologa un giorno dopo mesi senza ciclo mi sblocco’ con il progesterone per l’ultima volta ad marzo 2014 e mi disse di non assumere più ‘ormoni anche se il ciclo non tornava ,e di fare una cura solo di acido folico ho preso inofolic plus e inofolic combi mattina e sera, al terzo mese quindi a giugno di quest’ anno dopo anni seguita da dolore al seno per più’ di una settimana mi è arrivato il ciclo naturale (la fmia felicita’ indescrivibile).IL mese successivo di luglio 2014 non mi è arrivato e ad agosto2014 si è ripresentato il ciclo naturale,la mia domanda è che a settembre non è arrivato fino ad oggi che le scrivo nessuna traccia e vivo nella paura che sia sparito di nuovo .Io la cura di acido folico la sto facendo da marzo ad oggi già quindi sono passati 7 mesi e non intendo sospenderla dato i due successi di ciclo.le faccio 2 domande secondo lei come mai il ciclo non si è presentato ancora dopo che mi è tornato giugno e agosto? seconda domanda posso assumere per un anno o più acido folico?io ancora sono al 7 mese di assunzione prendo la capsula di Inofolic combi al giorno e la bustina di inofolic plus la sera.
    Grazie mille in anticipo

  • Nickname
    5 anni fa

    Salve dottoressa, sono una ragazza di 25 anni. La ginecologa mi ha prescritto la pillola Belara per un problema di ovaio ingrossato che non lavora bene. Io non l’avevo mai presa prima. Ho sempre avuto il ciclo un pò irregolare (massimo 10 giorni di ritardo) e forti dolori premestruali e mestruali.
    Da quando la prendo, l’unica cosa positiva che ho notato sono l’aumento del seno (leggermente) , la regolarità del ciclo (dopo 23-24 giorni dall’inizio di una nuova scatola) e dolori mestruali ridotti.
    Premetto che la sto prendendo dal 3 agosto 2014.
    Per il resto ho notato questi aspetti negativi: aumento di peso (non riesco a scendere di peso nemmeno facendo palestra 3 volte a settimana), gonfiore, fame nervosa, depressione, credo anche di avere una diminuzione dell’udito e della vista. Sono una persona già ansiosa e pessimista di mio ma credo che la pillola abbia contribuito ad aumentare il tutto. In più ho notato cellulite alle gambe, peluria sul viso, calo del desiderio sessuale, nervosismo ecc..
    In questo momento sono nel periodo di sospensione dopo aver finito una scatola di 21 pillole. Dovrei riprendere la pillola domani sera e non ho modo di contattare la mia ginecologa (non è disponibile in questo periodo).
    Io vorrei smettere di prendere la pillola, mi chiedo quindi se 3 mesi possano bastare per “rimettere in sesto” questo ovaio ingrossato che non lavora bene.
    Grazie mille,
    SV

    • Dott.ssa Mangani
      5 anni fa

      Smetti pure di prendere la pillola. Tre mesi sono pochi, ma a mio avviso meglio smettere e magari passare ad una altra tipologia di pillola. Ciao

  • Nickname
    5 anni fa

    Salve dottoressa ho 26 anni le scrivo perché ho un forte dubbio,sono una ragazza che è stata per diversi anni in amenorrea sbloccata solo da pillole anticoncezionali e progesterone se non prendevo questi farmaci restavo senza ciclo anche sei mesi quindi era diventato come un circolo vizioso.In questi anni in contemporanea a questi farmaci per periodi alterni avevo usato pure prodotti a base di acido folico senza avere riscontro.La mia ginecologa un giorno dopo mesi senza ciclo mi sblocco’ con il progesterone per l’ultima volta ad marzo 2014 e mi disse di non assumere più ‘ormoni anche se il ciclo non tornava ,e di fare una cura solo di acido folico ho preso inofolic plus e inofolic combi mattina e sera, al terzo mese quindi a giugno di quest’ anno dopo anni seguita da dolore al seno per più’ di una settimana mi è arrivato il ciclo naturale (la fmia felicita’ indescrivibile).IL mese successivo di luglio 2014 non mi è arrivato e ad agosto2014 si è ripresentato il ciclo naturale,la mia domanda è che a settembre non è arrivato fino ad oggi che le scrivo nessuna traccia e vivo nella paura che sia sparito di nuovo .Io la cura di acido folico la sto facendo da marzo ad oggi già quindi sono passati 7 mesi e non intendo sospenderla dato i due successi di ciclo.le faccio 2 domande secondo lei come mai il ciclo non si è presentato ancora dopo che mi è tornato giugno e agosto? seconda domanda posso assumere per un anno o più acido folico?io ancora sono al 7 mese di assunzione prendo la capsula di Inofolic combi al giorno e la bustina di inofolic plus la sera.
    Grazie mille in anticipo

    • Dott.ssa Mangani
      4 anni fa

      Ciao Rossella, queste sono domande da porre alla tua ginecologa, che da anni ti segue e conosce le cause della amennorea. Io posso solo dirti di continuare tranquillamente con gli integratori, anche se è improbabile che velocemente la situazione si regolarizzi. Stai tranquilla, se tu fossi in sovrappeso è fondamentale tornare al normopeso. Ciao

  • Nickname
    4 anni fa

    Grazie dottoressa le pongo un altra domanda! volevo chiedere visto che il ciclo è tornato da solo posso considerarlo un buon segno?perchè non vorrei più ricorrere ad ormoni artificiali,per me è la mia dottoressa è stato un grandissimo successo ottenere il ciclo naturale dopo anni che era sparito assumendo solo gli integratori di acido folico… secondo lei si puo definire sbloccata la cosa anche se non ovulo tutti i mesi?ma almeno mi viene naturalmente il ciclo ? cmq peso 57 kg per altezza 1.60
    ROSSELLA

    • Dott.ssa Mangani
      4 anni fa

      Allora cerca di mantenere il peso, purtroppo e’ probabile che il tuo ciclo resterà irregolare , ma crescendo la situazione migliorerà . Ciao

  • Nickname
    4 anni fa

    secondo lei posso solo assumere integratori ed evitare gli ormoni ?anche se il ciclo viene quando decide lui quindi non tutti i mesi?a questo punto?io sono lo stesso felice che sia tornato da solo…. penso sia un buon segno non so se puo’ essere d’accordo con me lei dottoressa

    • Dott.ssa Mangani
      4 anni fa

      Ciao, questo è un parere che devi chiedere direttamente ai colleghi che ti seguono. Via mail non posso dare consigli di questo tipo perchè mi manca la visita diretta e quindi una visione generale..

Lascia un commento

Il tuo commento è anonimo.

Scegli il tuo avatar:

La risposta ai tuoi dubbi... ce l'abbiamo noi!

Consulta le risposte che le nostre dottoresse hanno dato per dubbi simili al tuo.
Non solo ti farai subito un’idea sull’argomento che ti interessa, ma ti accorgerai anche che spesso le tue preoccupazioni o curiosità sono le stesse di tante altre ragazze.

Trovare quello che cerchi è semplice e veloce grazie al nuovo strumento di ricerca di Lunastorta.

Cerca le risposte per argomento o per parola chiave

Per parola chiave Per argomento

PERFEZIONA
la tua ricerca aggiungendo una parola chiave
e ottimizza i risultati per fascia d’età o aiutandoti con i tag suggeriti