Icon

Sport e Benessere

PICCOLI SEGRETI PER ESSERE BELLA E DINAMICA. OGNI GIORNO DEL MESE.

Sport

Alimentazione e sport: gli abbinamenti per un fisico tonico e scolpito

3 anni fa

Alimentazione ed attività fisica, se integrati, contribuiscono al raggiungimento di una forma fisica perfetta. Per diminuire il grasso in eccesso, di migliorare la propria composizione corporea, occorre eliminare le fonti di zuccheri raffinati. È importante avere un buon apporto proteico cercando di assumere proteine da fonti animali e vegetali, bere molto, almeno 2-3 litri di acqua per disintossicarsi e favorire l’espulsione delle sostanze tossiche che potrebbero rallentare il metabolismo. Trovare il giusto stimolo allenante senza eccedere onde evitare di andare in over stress e rendere poco fruttuoso l’allenamento. Scopri gli abbinamenti giusti tra sport e alimentazione e inizia a rimetterti in forma:

Yoga & Pilates

Pur non essendo uno sport, lo yoga tramite le varie tecniche di respirazione riesce ad innalzare il metabolismo donando energia. Come alimentazione bisognerebbe preferire cibi che stimolano la concentrazione senza appesantire, come pesci ricchi di omega 3, cereali integrali e verdure ricche di vitamine e minerali per stimolare l’attività cognitiva ed amplificare i processi di detossificazione.

Crossfit

Per chi pratica questa nuova disciplina tanto in voga, l’alimentazione deve prevedere proteine di alto valore biologico come l’uovo, il pesce, la carne. Se si vuole puntare all’ottenimento di una forma fisica perfetta bisogna leggermente scendere con la percentuale di carboidrati e salire con quella di proteine e grassi. Infine è importante l’assunzione di verdure e frutta poiché ricchi di sostanze basificanti che contrastano la produzione di acido lattico.

Nuoto

Se lo si svolge a livello agonistico c’è bisogno di una dieta personalizzata; per i semplici amatori, bisognerebbe prediligere carboidrati a basso indice glicemico (in modo tale da mantenere quanto più costante la glicemia e non avere cali energetici) abbinate a proteine, per evitare il catabolismo muscolare oltre che l’eccesso di stanchezza muscolare.

Corsa

La corsa è lo sport migliore per attivare il metabolismo aerobico e quindi utilizzare il grasso a scopo energetico. Per massimizzare questo processo bisogna effettuare l’attività sportiva in un leggero stato di ipoglicemia quindi non eccedere in alte quantità di carboidrati a ridosso dell’allenamento, cercando di effettuare almeno 1h di corsa. Se invece l’obiettivo è la performance è bene consumare dei carboidrati prima e durante l’allenamento anche sotto forma di integratori. E’ importante anche mantenere idratato il corpo, cercando di bere molto e di mantenere una buona quota proteica onde evitare di perdere massa muscolare. Si ricorda che più massa muscolare c’è, più il metabolismo basale e il dispendio energetico aumentano. Per cui possiamo mangiare di più e non ingrassare!

Piloxing e Fitboxe

La prima disciplina è un mix tra danza, pilates e boxe. Lavorando sempre ad alta intensità, bisogna seguire un’alimentazione per tamponare al massimo la produzione di acido lattico onde evitare di andare troppo in acidosi e quindi aumentare i livelli di ritenzione idrica e di rallentare il metabolismo. Verdure e frutta in abbondanza! Preferite i carboidrati nei giorni di riposo (per favorire il recupero muscolare ed incamerare più glicogeno) e aumentate la quota proteica nei giorni di allenamento per cercare di stimolare al massimo la sintesi proteica.

Tennis

Il consiglio per chi esegue questo tipo di sport è quello di idratarsi adeguatamente, bere spremute di frutta che possono evitare la spossatezza dovuta alla perdita eccessiva di elettroliti. È di fondamentale importanza non effettuare pasti abbondanti vicini con la sessione di allenamento.

Redazione Lunastorta
Consigli per una pelle perfetta in vista dell’estate

Far sparire i brufoli in una notte è un sogno di tutte! Purtroppo non è così semplice, ma esistono un sacco di rimedi d’emergenza per eliminarli velocemente anche se, come al solito è lo stile di vita a far la differenza! Tra le cause dell’acne, vi sono vari fattori: l’arrivo delle mestruazioni, lo stress, carenze […]

Cuscinetti, ritenzione idrica addio!

La prova costume è dietro l’angolo, e confessatelo, chi non desidera un fisico snello e asciutto?! Tolti i chili di troppo, la fase successiva è eliminare la ritenzione idrica. Prendetela come una sfida, il primo passo è decidere! L’accumulo di liquidi nell’organismo è dovuto all’effetto del progesterone sull’ormone antidiuretico che determina un’alterazione dell’equilibrio idro-salino. Spesso […]

Lascia un commento

Il tuo commento è anonimo.

Scegli il tuo avatar:

La risposta ai tuoi dubbi... ce l'abbiamo noi!

Consulta le risposte che le nostre dottoresse hanno dato per dubbi simili al tuo.
Non solo ti farai subito un’idea sull’argomento che ti interessa, ma ti accorgerai anche che spesso le tue preoccupazioni o curiosità sono le stesse di tante altre ragazze.

Trovare quello che cerchi è semplice e veloce grazie al nuovo strumento di ricerca di Lunastorta.

Cerca le risposte per argomento o per parola chiave

Per parola chiave Per argomento

PERFEZIONA
la tua ricerca aggiungendo una parola chiave
e ottimizza i risultati per fascia d’età o aiutandoti con i tag suggeriti