Icon

Sport e Benessere

PICCOLI SEGRETI PER ESSERE BELLA E DINAMICA. OGNI GIORNO DEL MESE.

Alimentazione

Cellulite: cause e rimedi per contrastare questo inestetismo

2 mesi fa

La cellulite è un fastidioso inestetismo e le sue cause sono soprattutto due: da una parte la ritenzione idrica, dall’altra parte la cattiva circolazione. Di conseguenza, se si desidera prevenire o contrastare la cellulite, è necessario puntare al contrasto di queste due cause.

In che modo?

Per capire perché si forma la cellulite, e per quali motivi è un inestetismo quasi esclusivamente femminile, dobbiamo anzitutto ricordare che è provocata da un mix di alcuni fattori che contribuiscono alla sua formazione, e che la causa principale rimane l’azione degli estrogeni, ovvero gli ormoni sessuali femminili.

Gli estrogeni favoriscono la ritenzione dei liquidi contribuendo a innescare un processo di crescita di volume e di rottura delle cellule del pannicolo adiposo, uno strato di cellule di grasso che è posto sotto la cute, e che funge da ideale riserva di energia. A questo punto, gli estrogeni vanno a spargere il proprio contenuto di trigliceridi (i grassi del nostro tessuto adiposo) nelle cellule circostanti, creando malfunzionamenti nel microcircolo e conseguenti rigonfiamenti del tessuto adiposo.

Una prima azione utile per contrastare questo inestetismo è sicuramente cambiare il proprio stile di vita, andando ad approcciare a un comportamento alimentare corretto, uno stile di vita dinamico, un riequilibrio del proprio peso corporeo. L’alimentazione deve essere sana, regolare ed equilibrata, con un corretto apporto di frutta e di verdura, e cercando di limitare l’uso di sale e di tutti gli alimenti che possono provocare ritenzione idrica. È ancora necessario cercare di limitare il proprio peso corporeo, avvicinandosi a una dieta povera di grassi e zuccheri.

 

GIF1

 

Anche praticare un’attività fisica costante e regolare diventa di fondamentale importanza, tale da aiutare a migliorare la circolazione e a ridurre l’accumulo di grassi e ad accelerare il metabolismo. Non è necessario che l’attività fisica sia intensa e frequentissima. È tuttavia necessario che venga effettuata quasi tutti i giorni per almeno 20-30 minuti (una passeggiata, una partita a tennis, ecc.). Ricordatevi ancora di bere molta acqua durante tutto il giorno per favorire l’eliminazione dei liquidi. Evitate i veri nemici del vostro corpo: abuso di fumo, alcol e caffè, che possono aumentare la ritenzione idrica e peggiorare la circolazione. Anche gli indumenti troppo attillati vanno evitati, perché possono limitare la circolazione. Per lo stesso motivo, evitate posizioni scorrette, o tenere troppo a lungo le gambe accavallate.

Pagine: 1 2
Redazione Lunastorta
Alimentazione e sport: gli abbinamenti per un fisico tonico e scolpito

Alimentazione ed attività fisica, se integrati, contribuiscono al raggiungimento di una forma fisica perfetta. Per diminuire il grasso in eccesso, di migliorare la propria composizione corporea, occorre eliminare le fonti di zuccheri raffinati. È importante avere un buon apporto proteico cercando di assumere proteine da fonti animali e vegetali, bere molto, almeno 2-3 litri di […]

Come evitare evitare l’effetto yo-yo dopo la dieta dimagrante.

Si avvicina il momento fatidico che temevi: la prova costume! Palestre e centri fitness si popolano di nuovi clienti, più spinti dal senso di colpa che dalla voglia di iniziare un serio programma sportivo. Non fare anche tu questo errore! Devi puntare a un risultato a lungo termine, e per farlo basta seguire alcune semplici […]

Il servizio di domande alle dottoresse non è attivo durante il week end e festivi, nel frattempo puoi consultare le altre domande e risposte in questa sezione